News

Know about market updates

Acquistare all’asta

Acquistare all’asta

L’acquisto all’asta rappresenta oggi un’operazione molto vantaggiosa per l’acquirente, priva di rischi, se ben si legge e si interpreta correttamente la perizia e l’ordinanza redatte dai professionisti incaricati e supervisionate dal giudice dell’esecuzione. In esse sono contenute tutte le specifiche dell’immobile da acquistare : il suo stato, la sua situazione giurdico – urbanistica, quest’ultima anche sanabile se l’acquirente lo desidera, la planimetria, le foto le modalita’ d’acquisto. Nulla viene celato, tutto scritto in estrema trasparenza. Gli immobili sono visibili, previo appuntamento autorizzato dal professionista delegato che puo’ essere un dottore commercialista od un avvocato iscritti ad un albo dedicato. La base d’asta e’ di gran lunga inferiore al valore di mercato dell’immobile, poiche’ oggi essendo le perizie piu’ recenti, accelerati i tempi tra pignoramento e messa all’asta, rispecchiano con maggiore fedelta’ i prezzi di mercato a cui vengono detratti ulteriori valori dai periti incaricati dal tribunale. Tali valori inoltre si abbassano ogni volta che un’asta risulta deserta del 25 per cento. C’e’ da dire anche che le spese notarili per un acquisto normale tra privati vengono evitate,  essendo stipulati gli atti come decreti di aggiudicazione e poi trasferimento dai professionisti delegati. Rimangono invariate le comuni imposte di registro ed i bonus fiscali per i recuperi di esse. Altra cosa  estremamente favorevole e’ che molte banche, convenzionate con il tribunale erogano mutui su questi immobili, valutata prima chiaramente la capacita’ reddituale del cliente, ed anticipano anche la somma necessaria per la partecipazione con interessi veramente bassi se restituita per effetto di una non aggiudicazione.

Oggi la maggior parte delle aste avvengono con partecipazione in busta chiusa con il 10 per cento della base d’asta e spesso non avviene l’incanto successivo.

Potrebbe essere un buon inizio per chi vuole acquistare, divertirsi a ristrutturare e rivendere, date anche le nuovissime agevolazioni fiscali che oggi ci permettono di fare queste operazioni con maggiore snellezza e risparmio.

Rimane sempre un’acquisto conveniente sia da adibire alla propria abitazione, sia come successivo poiche’ permette anche di mettersi da parte qualcosina tra vendita della propria casa a prezzo di mercato e altro acquisto invece a base d’asta o giu’ di li’.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>