News

Know about market updates

La storia di Mirko parte I

La storia di Mirko parte I (pubblicato su 13magazine uscita Ottobre 2015)

Un anno fa Mirko  decide  di vendere casa sua  da solo: “e che ce vo’, dice Mirko, c’attacco un bel cartello, poi ce sta internet ”.  Le agenzie?” No,  so de’ delinquenti ,a svendono,  e poi mi’ zzia, che abita dietro a me ,  ha venduto  da sola  nel 2006. “Purtroppo passano mesi, e nessuno chiama   Mirko   (tranne quei maledetti delle agenzie). Comincia a preoccuparsi ma improvvisamente squilla il suo cellulare  :“ Buongiorno, sono la signora Rebecca Roncati   ecco, io sto cercando una casa proprio come la sua, sono seriamente interessata,“Ah, ecco qua,dice Mirko, beata chi ce casca,  questa  compra de sicuro!” Si danno appuntamento e Rebecca  puo’ solo di sabato  e quando c’e’ Roma-Fiorentina !  La signora Roncati arriva  40  minuti dopo (c’è traffico dice) e arriva proprio  al goal di  Gervinho! Vede la casa , lo riempie di  complimenti e  saluta dicendo: “è stupenda, la compro sicuro!” E daje dice Mirko!”Passa una settimana e la sigra Roncati non si fa sentire. Mirko   la richiama e lei  seccata : “ Ah, sono molto impegnata al momento, ho cose piu’ importanti ora,  la richiamo io “. Mirko  la chiama a tutte le ore ma parte sempre la segreteria. Un giorno  il  giornalaio, difronte casa  gli dice: “A Mi’, lo sai che ce sta’ una  che se chiama me pare Rebecca  che m’ ha pagato 12 uscite anticipate de Vogue, che è venuta a abita’ qua da poco e s’è comprata a casa der Roscio ( hai capito chi?)  quello che abita accanto a te che l’aveva data all’agenzia. Mirko, fa finta di niente, ma gli sale il sangue  al cervello, “e quella pure “er goal m’ha  fatto perde!” Allora pensa : “Voi vede’ che se me faccio aiuta’ da n‘ agenzia, quelli – mica perché ce capiscono   – ma magari c’hanno i cartelli piu’ grossi, e poi sanno spiega’ mejo e  aspettano pure agli appuntamenti e magari ie leggono pure ner pensiero a quelli che devono compra’! Volete sapere come finisce? Ci vediamo al prossimo numero

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>